Alta stagione - un’oasi di vita

Curare il laghetto in estate

È arrivata l’alta stagione - il momento di godersi appieno il giardino e il laghetto! In estate il laghetto da giardino risplende in tutta la sua bellezza. Ma proprio i mesi estivi richiedono particolare attenzione a chi possiede un laghetto. Il forte irraggiamento solare e la ricca presenza di sostanze nutritive favoriscono la proliferazione e la rapida riproduzione di alghe indesiderate. Ma con i giusti accorgimenti è possibile preservare la salute di pesci e piante del laghetto e favorirne la crescita sana.

Panoramica degli interventi nel laghetto in estate:

Monitorate i valori dell’acqua: Sulla base dei valori rilevati è possibile valutare con precisione la qualità dell’acqua ed eliminare eventuali anomalie tempestivamente. leggi

Controllate costantemente la temperatura dell’acqua. Chi soffre particolarmente l’acqua calda sono i pesci. In caso di temperature superiori a 22 °C, è consigliabile aggiungere dell’acqua fredda.

Una concentrazione troppo elevata di fosfato favorisce la crescita di alghe filiformi. Monitorate e analizzate con regolarità i valori dell’acqua.

Sterilizzatori a raggi UVC contro alghe in sospensione e  batteri. Per un’efficacia ottimale sostituite la lampada dopo circa 8000 ore.

Aggiungete altro ossigeno. Perché più è calda l’acqua, minore è la concentrazione di ossigeno. Gli ossigenatori per laghetti garantiscono condizioni ottimali.

Misurate il livello dell’acqua e compensate un’eventuale evaporazione. ProfiClear Guard è dotato di un sensore di misurazione che in caso di necessità aggiunge la quantità d’acqua mancante.